CORSO di TUINA’ – San Nicolò TE 2017- 2018

Il TuiNa è una branca della Medicina Cinese che ha lo scopo di trattare con il massaggio gli squilibri energetici dell’individuo e ristabilire il benessere psicofisico. Il massaggio agisce sulle strutture energetiche note nella Medicina Cinese con il nome di meridiani o canali e sui punti di agopuntura. Verranno anche tenute lezioni base di Cosmetologia Naturale e tecniche complementari come MOXA, COPPETTE e RIFLESSOLOGIE con OLII ESSENZIALI  ed incontri dedicati alla COSMETOLOGIA NATURALE.

Docenti:

C. Di Stanislao, M. Corradin, T. D’Onofrio, V. D’Onofrio, E. Paolini, C. Cardone.

Orari: 
Sabato  ore 15:00 – 19:00
Domenica 10:00 – 18:00

SETTEMBRE 2017

Sabato 16

Mattino: Esami dei corsisti primo e secondo anno
Pomeriggio:
Introduzione “Le leggi del Tao e i loro riflessi nell’uomo”
Partecipazione libera e gratuita a tutti

SETTEMBRE 2017

Domenica 17

Teoria e pratica: “Le leggi del Tao  e i loro riflessi nell’uomo”

OTTOBRE 2017

Domenica 01

ESERCITAZIONE

Ripetizione della prima lezione

OTTOBRE 2017

Sabato 21

Domenica 22

Teoria: I TRE  LIVELLI ENERGETICI YIN – I Meridiani ZU

Pratica: Il TRATTAMENTO – Le RADICI dello SHEN (Spirito)

NOVEMBRE 2017

Sabato 25

Domenica 26

  JING MING

Massaggio della TESTA e CUOIO Capelluto

Protocollo con meridiani e punti di agopuntura

DICEMBRE 2016

Sabato 16

Domenica 17

Teoria: LA VIA DELLE SCELTE
Studio dei Meridiani Principali: Vescica Biliare – Intestino Tenue – Triplice Riscaldatore
Pratica: Trattamento personalizzato di
meridiani e punti

GENNAIO  2018

Sabato 20

Domenica 21

IL DOLORE: nel corso di due incontri vengono studiati protocolli di Tuina ed altre tecniche utili (punti attivi, fitoterpia ecc…) nelle sindromi dolorose muscolo scheletriche affrontando le più comuni patologie come cervicalgia, lombalgia, sciatalgia. Prima parte

FEBBRAIO 2018

Sabato 17

Domenica 18

Teoria: Il Massaggio Del Viso
La Riflessologia Vietnamita
DIEN CHAN
Pratica: Esercitazioni Massaggio del Viso
MASCHERE NATURALI
Pulire, Proteggere e Riparare la Pelle ma anche l’idratazione e il nutrimento …come restituire tono, compattezza, luminosità al viso e decolletè.
Studio dei più importanti OLII TERAPEUTICI ed olii essenziali e dei principi naturali

MARZO 2018

Sabato 17

Domenica 18

IL DOLORE: nel corso di due incontri vengono studiati protocolli di Tuina ed altre tecniche utili (punti attivi, fitoterpia ecc…) nelle sindromi dolorose muscolo scheletriche affrontando comuni patologie come cervicalgia, lombalgia, sciatalgia. Seconda parte

APRILE  2018

Venerdi 13

Sabato 14

Domenica 15

Gli INCONTRI a Brescia
Studio dell’anima umana nella medicina classica cinese
con
Dr. MAURIZIO CORRADIN

APRILE  2018

Sabato 28

Domenica 29

Teoria: La NUTRACEUTICA
I cibi come farmaci – fondamenti di dietologia per una alimentazione verso il benessere. La prevenzione e la longevità con la dieta
Pratica: La DISINTOSSICAZIONE con micro massaggio e tecniche complementari (moxa, coppette, oli essenziali)

MAGGIO  2018

Sabato 19

Domenica 20

Il trattamento della POSTURA
Trattamento dei Meridiani con le diverse tecniche Tuina. Punti base e principi di Medicina Cinese Classica nel trattamento della Postura in un protocollo ben definito che si fonda sulle indicazioni del Prof. Jeffrey Yuen

GIUGNO  2018

Sabato 9

Domenica 10

IL MASSAGGIO della VITA
TRATTAMENTO BASE dei MERIDIANI
per il riequilibrio emozionale ed energetico.
Lo studio dei Meridiani secondari LUO con tecniche di massaggio finalizzate al superamento di stati emozionali patologici

GIUGNO  2018

Sabato 23

Domenica 24

I PEELING con le PIANTE OFFICINALI
Le varie possibilità di peeling
nella cosmetologia naturale e loro indicazioni

GIUGNO 2018
Domenica 24
Ore 16-20

LE ERBE di SAN GIOVANNI
LE PIANTE della LONGEVITA’
Principi di nutraceutica e fitoterapia per combattere invecchiamento e le malattie degenerative

SEDI  Lezioni ed esercitazioni:  Centro Id’O – Via Righetti, 2 San Nicolò TE

ATTESTATI: Al termine del Corso sarà rilasciato un Certificato di Frequenza delle ore seguite e un Attestato di Formazione, a seguito dell’esame di teoria e pratica.

I d’O – CENTRO STUDI per le TERAPIE NATURALI

Tel/Fax : 0861 232231 – Cell. 345 5783922

Email: luciacentroido@gmail.com – www. centroido.it

Calendario Corso di Qi Gong Alchemico 2017

CORSO di QI GONG ALCHEMICO

qi gong alchemico

Il Qi Gong è una disciplina che utilizza tecniche di movimento e respirazione per migliorare la salute, la forza e la consapevolezza di sè. Di fronte ad un ostacolo noi abbiamo due possibilità: la prima è cercare di rimuoverlo. La seconda è trasformarci ed essere persone che non hanno più quell’ostacolo: questa è la strada del Qi Gong Alchemico.

programma qi gong

Per informazioni e prenotazioni contattaci qui:

contatti

 

Il Qi Gong è un lavoro (“gong”) con le energie (“qi”) al fine di utilizzarle per “fare qualcosa”, ossia promuovere trasformazioni nel nostro organismo.

L’alchimia, in tutte le sue varie forme, è una disciplina che studia come raggiungere la realizzazione (la “perfezione” in un certo senso) attraverso le trasformazioni. Ci sono due tipi principali di alchimia: esterna e interna.

L’alchimia esterna è ad esempio quella medievale, a cui spesso si fa riferimento con l’idea della trasformazione del piombo in oro. Anche l’agopuntura è un tipo di alchimia esterna, perché cerca di trasformare l’organismo per mezzo di un catalizzatore (il metallo dell’ago).

Il Qi Gong può essere una forma di alchimia interna: in questo caso si usa l’energia per trasformare l’essere vivente. Il Qi Gong, come abbiamo detto, può essere usato per curare (se stessi o un’altra persona), per migliorare le proprie prestazioni atletiche (forza, agilità..). Quando il Qi Gong è “alchemico” si ricerca la realizzazione di se stessi, conoscersi e scoprire “chi” veramente siamo e qual è la nostra strada nella vita, attraverso il raffinamento del nostro organismo (dal Jing, al Qi e allo Shen).

Perché è importante? La bellezza del Qi Gong alchemico è che non si fa per “ottenere qualcosa” in cambio. E’ in questa mancanza di una finalità diretta, in questo vuoto, in questo “non-agire”, che possiamo incontrare noi stessi, e trovandoci saremo in grado di fare QUALUNQUE cosa.

Non-facendo non c’è nulla che non possa essere fatto” (Tao Te Ching)